Sistema Isofix auto: vediamo cos’è e se è obbligatorio

Seggiolino auto Isofix
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su facebook

Con il decreto sull’obbligatorietà dei seggiolini antiabbandono per auto, si è fatto un gran parlare del sistema Isofix. Noi proviamo a mettere chiarezza, spiegandoti cos’è e se è davvero obbligatorio, come sembra di capire (in parte erroneamente) da più parti.

Sistema Isofix auto: cos’è

Se non comprendiamo cos’è il sistema Isofix per auto, probabilmente ci risulta difficile anche capire perché si sono fatte tante discussioni al riguardo. In pratica, è un nuovo sistema di ancoraggio del sedile che, partito dall’America, è diventato universale e rispecchia le normative derivanti dall’ISO 13216. Ma cosa ha di innovativo?

Principalmente, permette di facilitare l’installazione dei seggiolini antiabbandono definendo con chiarezza i punti di attracco che devono essere presenti nelle autovetture e, quindi, poter compiere tutte le operazioni con estrema facilità e velocità.

Il meccanismo è molto semplice: alla base del seggiolino ci sono due aperture universali che vengono inseriti tra schienale e seduta all’interno della vettura. Il punto di forza è che non vengono usate le cinture di sicurezza ma, nello stesso tempo, si garantisce una certa rigidità al collegamento tra seggiolino e telaio. I vantaggi sono, in particolare, due: il primo è che esteticamente non sembra essere il massimo vedere il bambino ‘ricoperto’ dalle cinture di sicurezza e, inoltre, queste ultime non garantiscono quella sicurezza che dà, appunto, il sistema Isofix. Senza dimenticare che è veramente difficile sbagliare l’installazione poiché è tutto meccanico e, quindi, non c’è alcuna possibilità che la rigidità possa ‘svanire’.

Sistema Isofix auto: come funziona

Passiamo allo step ulteriore. Una volta capito che cos’è, ti spieghiamo come funziona nel dettaglio e quali sono i componenti che ne fanno parte. Innanzitutto, c’è da dire che questo sistema prevede ben tre punti di ancoraggio, e non più due come poteva essere un tempo.

Uno dei componenti riguarda prettamente il veicolo. Infatti, all’interno di esso devono essere presenti, sulla linea di contatto tra lo schienale e la seduta, due anelli di forma rettangolare realizzati in acciaio, ben saldati al telaio del sedile, e che, fra di loro, devono avere una distanza di 280 millimetri.

Il secondo interessa la tecnologia in sé. Come abbiamo detto, il sistema Isofix per auto si caratterizza per la grande solidità che fornisce al seggiolino e, per ottenerla, i connettori dei seggiolini devono essere minuti di pinze ad apertura comandata facilmente riagganciabili agli ancoraggi del sedile. È solo in questo modo che si ottiene un legame stretto, rigido e forte tra il sedile e, appunto, il seggiolino stesso.

Attacco Isofix Obbligatorio

Il terzo punto di ancoraggio, ed è questa la novità, riguarda un ulteriore passo verso la massima sicurezza e può riguarda sia il piede di supporto – in inglese ‘Support Leg’ – che la cinghia di stabilizzazione – ‘Top Tether’ -. Entrambi meritano un piccolo approfondimento.

Il ‘Support Leg’ è particolarmente utile perché è una vera e propria gamba ulteriore (dall’inglese, appunto, ‘Leg’) che è perpendicolare al sedile e può essere facilmente inserita sia davanti, in questo caso è perpendicolare anche al cruscotto, sia dietro, a seconda di come si preferisce. Ci sono, però, due piccole controindicazioni che hanno reso non obbligatorio questo supporto. Il primo è che ogni vettura ha una propria grandezza, un proprio stile e, quindi, non esiste un sistema universale a cui far riferimento, tanto è vero che, tecnicamente, prende il nome di ‘ISOFIX Semi-Universale’. Prima di acquistarlo, ti conviene vedere se trovi una versione compatibile con la tua auto. Anche perché, e qui andiamo alla seconda controindicazione, qualche macchina può avere dei porta oggetti inseriti proprio sotto al sedile che pregiudicano l’installazione del ‘Support Leg’. Insomma, informati bene prima di acquistarlo ma, nel caso il tuo veicolo fosse compatibile, devi comprarlo.

Il ‘Top Tether’, invece, è una cinghia di stabilizzazione che si appoggia al punto di ancoraggio presente all’interno del veicolo che è preposto alla sua installazione. Ha un notevole vantaggio: a seconda dell’auto, si può trovare in diverse posizioni. Dal retro al portabagagli passando per il soffitto. Oltre a ciò, presenta anche un’altra comodità: il punto di ancoraggio è facilmente segnalato da un logo molto riconoscibile, cioè, per l’appunto, una piccola àncora. A differenza del ‘Support Leg’, il ‘Top Tether’ può essere utilizzato su qualsiasi macchina che ha gli standard Isofix.

Ora, però, è il turno di concludere l’approfondimento sul sistema Isofix per auto rispondendo alla domanda che ora ti starai facendo: “È obbligatorio?”.

Sistema isofix obbligatorio
Il sistema Isofix è obbligatorio?

Sistema Isofix per auto: è obbligatorio?

Eccoci arrivati, quindi, alla conclusione della guida sul sistema Isofix per auto rispondendo, senza tante chiacchiere, alla domanda con cui abbiamo titolare questo paragrafo.

La risposta è un secco “NO”, non è obbligatorio il sistema Isofix per auto. Ma, attenzione, ciò non vuol dire che non lo possa divenire in seguito. Anche perché numerosi test e case history ne hanno mostrato l’assoluta efficacia. E non bisogna dimenticare che i vari provvedimenti negli ultimi anni si sono mossi proprio verso questa direzione.

Nel 2004 la legge ECE R44/04, infatti, ha dato una prima regolamentazione sul sistema Isofix, definendone i dettagli, in particolare sui componenti e sui sistemi di ancoraggio. Due anni più tardi, in virtù di questo, tutte le nuove autovetture devono averlo installato di default.

Alla legge sopra menzionata, nel 2014, viene affiancata anche la nuova normativa ECE R129, con il decreto del 15 maggio 2014, emanato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che sostanzialmente recepisce la direttiva di 2014/37/UE della Commissione europea, datata 27 febbraio 2014.

Divisa in tre fasi, per ora è in vigore la prima fase, la ‘I-Size’, che prevede l’obbligatorietà del sistema Isofix per auto che trasportano bambini fino a 105 centimetri di altezza. Infine, la normativa del 2017 ha ulteriormente rafforzato le misure di sicurezza, stabilendo l’obbligo dello schienale per i seggiolini a favore di bambini fino a 1 metro e 25 centimetri di altezza, senza, però, prevederne la sostituzione. In altre parole, la legge non è retroattiva e quindi chi ha i seggiolini ‘pre-normativa’ può continuare a usarli ma, se vorrà acquistarne uno nuovo, dovrà farlo con lo schienale.

Il nostro consiglio? Muoversi per tempo, rispettando comunque la nuova normativa sui seggiolini antiabbandono e acquistare già i seggiolini antiabbandono dotati del sistema Isofix per auto perché, presumiamo, possano diventare obbligatori per tutti a breve.

Sconto di 16,00 EUR1° Più venduto
Kinderkraft Seggiolino Auto SAFETY FIX, con Isofix, Poggiatesta...
  • Sicuro e stabile - il seggiolino è dotato di...
  • Cinture di sicurezza confortevoli - le comode...
  • Regolazione confortevole - grazie alla regolazione...
2° Più venduto
Foppapedretti Re-Klino Fix Seggiolino Auto ISOFIX Gruppo 1/2/3...
  • Seggiolino auto omologato per bambini con età...
  • Sistema di protezione per impatto laterale; sedile...
  • Inclinazione del seggiolino regolabile in...
3° Più venduto
Cybex Silver, Seggiolino Auto Solution X-Fix, Gruppo 2/3 (3 - 12...
  • Seggiolino auto di qualità stabile e durevole:...
  • Ottima sicurezza: protezione dagli impatti...
  • Poggiatesta regolabile in altezza in 11 posizioni,...
4° Più venduto
Bébé Confort RodiFix AirProtect Seggiolino Auto 15-36 kg,...
  • Seggiolino auto isofix reclinabile gruppo 2/3 per...
  • Seggiolino auto universale con due possibilità di...
  • Seggiolino auto reclinabile per offrire comfort...
5° Più venduto
Foppapedretti Isodinamyk Seggiolino Auto ISOFIX Gruppo 1/2/3...
  • Sedile auto anatomico omologato per i gruppi 1, 2...
  • Compatibile solo con veicoli dotati di agganci...
  • Seduta reclinabile, cinture a 5 punti di fissaggio...

In qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei | Immagini acquisite da Amazon Product Advertising API.

Condividi con i tuoi amici genitori!
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sugli incentivi statali, le norme e i migliori seggiolini che entreranno in commercio! Niente spam, promesso.