Come scegliere il seggiolino auto per bambini

Mother securing her baby in the car seat in her car
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su facebook

Spesso può sembrare un acquisto banale, quasi non ci pensiamo più di tanto. Ma sapere come scegliere il seggiolino auto per bambini può salvare la vita a tuo figlio. Oltre al fatto che deve rispettare alcuni requisiti di legge.

E no, sappiamo già che stai pensando: ‘potrebbe bastare la cintura di sicurezza, no?”. No, non basta. Perché la cintura di sicurezza è utile solo per persone alte dal mette e mezzo in poi. Non è una nostra invenzione, ma lo dice espressamente l’articolo 172 del Codice della strada. Un bambino o un neonato non sono certamente alti 150 centimetri…

Ora ti spieghiamo tutti i dettagli su come scegliere il seggiolino auto per bambini: mai come stavolta, salta su in auto e viaggia insieme a noi!

Come scegliere il seggiolino auto per bambini: le normative di riferimento

Per aiutarti a come scegliere il seggiolino auto per bambini devi far riferimento a due normative molto importati: la ECE R44/04 e la ECE R129 i-Size. Quest’ultima è la più recente e, per ora, fa solo da supporto alla prima, che è la più ‘vecchia’. Partiamo dalla ECE R44/04.

Divide i bambini in base al peso e divide i seggiolini auto per bambini in 5 gruppi, che vanno dallo 0 al 3. Il Gruppo 0 si riferisce a bambini inferiori ai 10 kg, il gruppo 0+ dai 10 ai 13 kg, il gruppo 1 comprende la fascia d’età tra i 9 e i 18 kg, il gruppo 2 tra i 15 e i 25 mentre il gruppo 3, l’ultimo, tra i 22 kg e i 35 kg.

Inoltre, la normativa prevede l’obbligo di trasporto in senso contrario di marcia con i seggiolini auto per i bambini fino a 9 chili e non prevede l’obbligatorietà per la protezione laterale. Infine, viene specificato che i seggiolini auto per bambini con altezza fino a 125 centimetri devono essere dotati di schienale.

Passiamo, ora, all’altra normativa, la ECE R129 i-Size, come detto più recente e, quindi, più precisa e dettagliata, già a partire dal fatto che prevede una protezione per gli impatti laterali. Inoltre, è previsto l’obbligo per i seggiolini auto di proteggere il bambino dall’impatto laterale così come l’arco temporale dell’obbligo per il trasporto in senso contrario non è più in base ai mesi (erano 9) ma al peso, 15 kg.

Ancora: i ‘gruppi’ non sono in base ai kg ma all’altezza. Vediamoli nel dettaglio. Il primo include tutti i bambini con altezza inferiore ai 105 centimetri e prevede che i seggiolini auto abbiano il sistema Isofix, un sistema, appunto, che permette di fissare secondo standard internazionali il seggiolino stesso senza dover usare necessariamente le cinture di sicurezza. In questo modo, il bambino sarà maggiormente protetto. Il secondo, invece, vale per tutti i bambini alti più di 105 centimetri e, in questa fascia, non è prevista l’obbligatorietà del sistema Isofix. Quindi, sarà a discrezione dei genitori se usarlo o meno. Tutti i seggiolini auto per bambini, però, dovranno avere lo schienale.

Adesso, però, andiamo nel dettaglio dei vari gruppi e capire meglio come scegliere il seggiolino auto per bambini.

Come scegliere il seggiolino auto per bambini: i vari gruppi

Adesso che sai i dettagli delle normative di riferimento, andiamo nello specifico delle varie fasi per farti comprendere meglio come scegliere il seggiolino auto per bambini.

Partiamo dal gruppo 0, che comprende le cosiddette ‘navicelle’, seggiolini auto per i più piccoli che si posizionano solo dietro allo spazio riservato a chi guida trasversalmente al senso di marcia. Qui il neonato potrà sdraiarsi, per farlo essere il più comodo possibile.

Gli ‘ovetti’, invece, sono i seggiolini che si riferiscono al gruppo 0+ e prevedono l’obbligo di disattivare l’airbag e possono essere posizionati anche davanti, sia con le cinture di sicurezza che con il sistema Isofix.

I seggiolini auto per bambini del gruppo 1 possono essere installati solo nel senso di marcia e con il sistema Isofix più il terzo punto di ancoraggio.

Il penultimo gruppo, il numero 2, include i seggiolini che sono chiamati ‘rialzi’, perché fanno sì di poter far mettere le cinture di sicurezza ‘standard’ anche al bambino, di altezza inferiore ai 125 centimetri, senza alcun problema. Anche in questo caso, ribadiamo, il seggiolino deve avere necessariamente uno schienale.

L’ultimo gruppo, il 3, è quello che concede maggiore ‘libertà’ al bambino, anche perché è rivolto a bambini prossimi alla fase della pre-adolescenza. Sono assenti schienale e braccioli, anche se sono comunque consigliati, e quindi rappresentano senz’altro l’ultimo step per il bambino stesso di ‘liberarsi’ del seggiolino auto. Dopo i 36 chili, anch’egli sarà obbligato a mettere la cintura di sicurezza.

Come scegliere il seggiolino auto per bambini: la compatibilità

Senza voler mettere bocca sull’estetica, sule funzionalità (al netto di quelle obbligatorie, dipendono da te) e sulle caratteristiche, vogliamo chiudere il capitolo dedicato a come scegliere il seggiolino auto per bambino parlando delle compatibilità con il veicolo che, poi, sono quelle più importanti.

Infatti, per la normativa ECE R44/04 la compatibilità può essere universale, semi-universale e specifica. Nel primo caso, il seggiolino va bene per tutte le auto poiché si fissa con le cinture di sicurezza, nel secondo caso è adatto solo ad alcune macchine poiché, oltre alle cinture di sicurezza, sono previsti altri componenti per l’aggancio mentre nel terzo caso, il seggiolino è rivolto e ideato soltanto a una specifica auto o, al massimo, a quel modello. Questo può avvenire in due casi: se il seggiolino prevede delle funzioni specifiche e che quel particolare veicolo ha degli accessori specifici che non si possono trovare in altri mezzi.

Per la normativa ECE R129 i-Size, oltre alla compatibilità specifica – la stessa della ECE R44/04 -, ce ne sono altre due. La ‘Universal ISOFIX’ è valida per tutti i veicoli che permettono di fissare ai due punti di ancoraggio Isofix dell’auto e alla cinghia di antiribaltamento. La ‘Semi-Universal ISOFIX’, invece, includono un piede di supporto per avere un ulteriore punto di ancoraggio e ciò non è possibile in tutte le macchine. Quindi sta a te vedere quale veicolo è compatibile.

Se hai capito come scegliere il seggiolino auto per bambini, acquistalo subito dal nostro sito!

In qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei | Immagini acquisite da Amazon Product Advertising API.

Condividi con i tuoi amici genitori!
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sugli incentivi statali, le norme e i migliori seggiolini che entreranno in commercio! Niente spam, promesso.